Contenuto principale

Profilo

manutenzione

MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA

 Sede: Via Livigno

PROFILO D'USCITA

Il Diplomato di Istruzione Professionale nell’indirizzo “Manutenzione e assistenza tecnica” pianifica ed effettua, con autonomia e responsabilità coerenti al quadro di azione stabilito e alle specifiche assegnate, operazioni di installazione, di manutenzione/riparazione ordinaria e straordinaria, nonché di collaudo di piccoli sistemi, macchine, impianti e apparati tecnologici.
A conclusione del percorso quinquennale, il Diplomato consegue oltre ai risultati di apprendimento comuni a tutti i percorsi, anche i risultati di apprendimento specifici del profilo in uscita dell’indirizzo, di seguito specificati in termini di competenze.

  • Analizzare e interpretare schemi di apparati, impianti e dispositivi predisponendo le attività.
  • Installare apparati e impianti, anche programmabili, secondo le specifiche tecniche e nel rispetto della normativa di settore.
  • Eseguire, le attività di assistenza tecnica nonché di manutenzione ordinaria e straordinaria, degli apparati, degli impianti, anche programmabili, individuando eventuali guasti o anomalie, ripristinandone la funzionalità e la conformità alle specifiche tecniche, alla normativa sulla sicurezza degli utenti.
  • Collaborare alle attività di verifica, regolazione e collaudo, provvedendo al rilascio della certificazione secondo la normativa in vigore.
  • Gestire le scorte di magazzino, curando il processo di approvvigionamento.
  • Operare in sicurezza e nel rispetto delle norme di igiene e di salvaguardia ambientale, identificando e prevenendo situazioni di rischio per sé, per altri e per l'ambiente.

Codici ATECO

C.33 ATTIVITÀ MANIFATTURIERE - RIPARAZIONE MANUTENZIONE ED INSTALLAZIONE DI MACCHINE E APPARECCHIATURE
F.43.2 COSTRUZIONI - INSTALLAZIONE DI IMPIANTI ELETTRICI, IDRAULICI E ALTRI O LAVORI DI COSTRUZIONE E INSTALLAZIONE.

Discipline biennio

Area generale: Lingua e letteratura italiana, Storia, Lingua inglese, Matematica, Diritto ed economia, Scienze motorie e sportive, RC o attività alternative.
Area di indirizzo: Scienze integrate, Tecnologie dell’informazione e della comunicazione, Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica, Laboratori tecnologici ed esercitazioni.

Discipline triennio

Area generale: Lingua e letteratura italiana, Storia, Geografia, Lingua inglese, Matematica, Scienze motorie e sportive, RC o attività alternative.
Area di indirizzo: Tecnologie meccaniche e applicazioni, Tecnologie elettrico - elettrotecniche e applicazioni, Tecnologie e tecniche di installazione e di manutenzione, Laboratori tecnologici ed esercitazioni.

Scarica il volantino



PRECEDENTE ORDINAMENTO

A partire dall’a.s. 2018/19 è stato avviato il riordino dell’istruzione professionale, giunto nell'a.s. 2020/21 ormai al terzo anno di attivazione dopo dell’entrata in vigore del decreto legislativo 61/2017, pertanto gli studenti iscritti alle classi quarta e quinta del previgente ordinamento continuano nel loro percorso di studio fino al conseguimento del diploma quinquennale.


Settore: Industria e Artigianato

Indirizzo: Manutenzione e Assistenza Tecnica
Opzione: “Apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili”

sede: via Livigno

PROFILO PROFESSIONALE E COMPETENZE

Il Diplomato di Istruzione Professionale nell’indirizzo “MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA” possiede le competenze per gestire, organizzare ed effettuare interventi di installazione e manutenzione ordinaria, di diagnostica, riparazione e collaudo relativamente a piccoli sistemi, impianti e apparati tecnici, anche marittimi. Il diploma consente l'accesso a TUTTE LE FACOLTÀ UNIVERSITARIE.

LE COMPETENZE CHE SI CONSEGUONO SONO:

  • Comprendere, interpretare e analizzare schemi di apparati, impianti e servizi tecnici industriali e civili.
  • Utilizzare strumenti e tecnologie specifiche nel rispetto della normativa sulla sicurezza.
  • Utilizzare la documentazione tecnica prevista dalla normativa per garantire la corretta funzionalità di apparecchiature, impianti e sistemi tecnici per i quali cura la manutenzione, nel contesto industriale e civile.
  • Individuare i componenti che costituiscono il sistema e i vari materiali impiegati, allo scopo di intervenire nel montaggio, nella sostituzione dei componenti e delle parti, nel rispetto delle modalità e delle procedure stabilite.
  • Utilizzare correttamente strumenti di misura, controllo e diagnosi, eseguire le regolazioni degli apparati e impianti industriali e civili di interesse.
  • Garantire e certificare la messa a punto a regola d’arte degli apparati e impianti industriali e civili, collaborando alle fasi di installazione, collaudo e di organizzazione-erogazione dei relativi servizi tecnici.
  • Agire nel sistema di qualità, reperire le risorse tecniche e tecnologiche per offrire servizi efficienti ed efficaci.

ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

L'ordinamento prevede spazi di aumentata flessibilità, dal secondo biennio al quinto anno, tesa a realizzare un profondo legame con le attività produttive sul territorio, saranno organizzati periodi di attività presso aziende del settore di indirizzo.